Zambia

DARE UN CALCIO ALLA NOIA
Luogo Compound di Nkwazi, nella periferia della Città di Ndola, e Misundu, Provincia del Copperbelt – Città di Mansa, Regione Luapula, Zambia.
Anno 2006-2007
Beneficiari 250 ragazzi dagli 8 ai 18 anni.
Partner Comunità Papa Giovanni XXIII° (Italiano) – Suore Francescane Missionarie di Assisi (Locale) – We ForZambia (Italiano) Associazione Ndola (Locale)
Socio referente Matteo Pierani
Descrizione Generale Il progetto nasce dal racconto di un’esperienza di un educatore della Cooperativa Labirinto, con cui Reciproca collabora dalla sua nascita, che ha svolto il servizio civile per un anno in Zambia con la Papa Giovanni XXIII°. Quest’ultima assieme a We ForZambia è presente in questi territori dal 1996 e sostiene diversi progetti, tra cui “Cicetekelo”visitato dal socio Pierani nel mese di agosto.Cicetekelo significa “speranza” ed e’ un progetto per ragazzi di strada, avviato nel 1997 per dare un futuro ad una ventina di ragazzini che cercavano il necessario per vivere nella discarica di Ndola. Ora partecipano 250 ragazzi a cui viene data  la possibilità di completare gli studi e di imparare un mestiere.
Obiettivi Obiettivi:

  • Offrire ai bambini e ai giovani un centro stabile di aggregazione dove praticare attività sportiva permanente e organizzata, seguiti da operatori formati nelle tecniche dello sport come strumento educativo.
  • Potenziare quantitativamente e qualitativamente l’offerta ludico-sportiva in loco.
  • Introdurre un nuovo concetto di sport, quale strumento di aggregazione e socializzazione
  •  Migliorare le capacità motorie e sensoriali dei minori e degli adolescenti, ma soprattutto sviluppare la coscienza di sé e un atteggiamento positivo e di collaborazione con l’altro.
  • Professionalizzazione dei giovani e dei ragazzi.
Attività Azioni:

  • Costruzione di un nuovo campo da calcio.
  • Realizzazione corsi di formazione per il personale locale del progetto, curati da esperti della cooperativa Millepiedi, sulla gestione di impianti sportivi e sull’uso dello sport come strumento educativo e di socializzazione.
  • Attività ricreative ludico-sportive. E’ prevista la realizzazione di un torneo di calcio.
  • Iniziative di interscambio tra i soggetti italiani coinvolti nel progetto e gli omologhi attori zambiani.
Stato (concluso o attivo) Concluso